Dialogo su Serotonina

Il direttore ed io, una volta finito di leggere Serotonina di Michel Houellebecq, ci siamo scritti delle mail per discutere e confrontare le nostre impressioni sul libro. Questo è ciò che ci siamo detti, quasi senza spoiler.   Da Niccolò Murgia: Caro direttore, ho appena concluso Serotina di Houellebecq. Parliamone un po'. Mi è piaciuto... Continue Reading →

Il sogno infranto della solidarietà internazionale: tra teoria del “Big Push” e la convinzione errata che “il denaro non nuoce mai”

Spingere un’auto che non si mette in moto per farla partire. E’ capitato a tutti (o quasi). Questo è il concetto metaforicamente racchiuso nella teoria macroeconomica Big Push: se l’economia di un paese non parte, bisogna “dargli una spinta”. Una spinta grande, fatta di ingenti aiuti finanziari. Trasferire risorse economiche dai Paesi sviluppati ai Paesi... Continue Reading →

L’altro mediterraneo: Nomenclatura e prospettive geopolitiche del Mar del Giappone

La nomenclatura. Croce e delizia degli attenti al linguaggio. Appannaggio dei potenti e degli influenti, militarmente e ideologicamente. A mio figlio posso dare qualunque nome mi pare e piaccia, basta che lo accettino all’anagrafe. È quello che hanno pensato i romani, padri e dipendenti dell’anagrafe che si riferivano al mare che lambiva i loro possedimenti... Continue Reading →

Avanti senza popolo. Il sonno dei progressisti e la sinistra da conservare di Jean-Claude Michéa

“La nottola di Minerva inizia il suo volo sul far del crepuscolo”. Così il filosofo Friedrich Hegel dipingeva la filosofia e la sua capacità di interpretare la realtà storica: quando un fenomeno ha compiuto il suo processo di formazione eccone un altro intravedersi subito all’orizzonte rendendo qualsiasi tentativo di comprensione del mondo futile e tardivo. ... Continue Reading →

Conservatorismo e balene. Breve storia politica giapponese del dopoguerra

Pensando al Giappone e alla sua storia uno dei primi concetti che può venire in mente è il rispetto delle tradizioni. Non è certo un caso che la principale forza della storia politica giapponese del post-seconda guerra mondiale sia quello che gli studiosi – su tutti T. J. Pempel – chiamano creative conservatism. Secondo questa... Continue Reading →

Salutare il 2018 con Giacomo Leopardi

Nel ringraziare i lettori per l'interesse dimostrato nei confronti del Blog (sin dal suo lancio avvenuto lo scorso Novembre) e nell'augurare Buone Feste a tutti i suoi vecchi e nuovi sostenitori, il Team de LaPalude invita a dire addio al 2018 con la lettura di questa "operetta" di Giacomo Leopardi. Operette Morali - Dialogo di... Continue Reading →

Da Gollum a Sam Gamgee: La Brexit (im)possibile di J.R.R Tolkien

Leggendo il recente articolo dello storico Niall Ferguson sul Boston Globe intitolato Don’t let Brexit take the Tory out of Tolkien viene sicuramente da chiedersi cosa stia accadendo alla politica del Regno Unito se, nel bel mezzo della crisi che la attanaglia, essa sia giunta perfino al punto di spostare il dibattito sull’accordo per la... Continue Reading →

Il conservatorismo non si salverà: gli manca una “causa morale”. Risposta a David Brooks e ai fronti conservatori

David Brooks, opinion columnist per il New York Times, ha scritto un articolo sul futuro del conservatorismo. L’articolo è stato inoltre ripreso e tradotto da Giulio Meotti per Il Foglio Internazionale del 10 dicembre. Il ragionamento di Brooks parte da un aneddoto raccontato in un recente essay di Anne Applebaum per The Atlantic. Applebaum racconta... Continue Reading →

Oltre il Regime: Una Consociazione Contro il Leviatano Globale

C’è una domanda che nessuno si pone: la politica deve essere davvero svolta su una scala così ampia e mantenendo le attuali forme della rappresentanza?  Le istituzioni travalicano i confini locali, nazionali, continentali. Nelle ultime tre decadi è stato tutto un fiorire di corpi globali, di grandi authorities, di regolatori internazionali. Lo Stato non è... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: